KIRSCH....ovvero CILIEGIE!

Sono stata una settimana in montagna in Austria e nell'hotel dove alloggiavo preparano questa meravigliosa marmellata di ciliegie. 

Dovete sapere che solitamente a me non piace la marmellata di ciliegie. Questa però è fenomenale, ha un sapore eccezionale. Come non ordinarne due chili? 

Così sono tornata con due bei barattoli di questa favolosa marmellata ed ho pensato bene di farne una crostata, anche perchè il vaso da 1 KG non regge molti giorni aperto.

Vi propongo questa versione di frolla con l'uovo che rimane molto leggera, friabile e con pochi grassi. Potete anche ometterlo per una versione vegan, aggiungendo un pò più di acqua all'impasto ed un pizzico di lievito in più! Sperimentate!

Ho usato il preparato VitaMill come ingrediente base della torta. Il preparato VitaMill è integrale, è un ottimo ingrediente per le preparazioni da colazione perchè permette di iniziare la giornata con la giusta dose di carboidrati complessi (senza esagerare con l'indice glicemico!) e soprattutto facendo il pieno di minerali alcalini.

Vi consiglio di provarla se ancora non la conoscete, visitando il sito www.vitamill.it

 

Ingredienti per una teglia da 24 cm:

300 gr preparato integrale VitaMill

1 uovo intero (io li sto acquistando da una signora che ha un negozietto biologico a Lomagna (Lc) e le uova sono delle sue galline. Sono proprio buone!)

63 gr olio di semi di mais spremuto a freddo

2 cucchiai di zucchero integrale tipo mascobado

pizzico di lievito per dolci a base di cremor tartaro

65-70 ml acqua fredda

400 gr marmellata di ciliegie (dell'Austria :-D )

 

Preparazione:

Mescolate insieme farina e lievito setacciandoli. Sbattere l'uovo con lo zucchero usando una frusta, aggiugere anche l'olio e poi le farine lentamente. In ultimo unire anche l'acqua poco alla volta fino a ottenere un impasto morbido, poco elastico. Avvolgerlo nella pellicola e riporlo in frigorifero per una mezz'ora.

Trascorso il tempo, stendete 3/4 di impasto tra due fogli di carta da forno raggiungendo lo spessore di circa mezzo cm. Traslate quindi questo impasto in una tortiera e regolatene il bordo livellandolo con le dita e tagliando l'eccesso. Il bordo dovrebbe essere alto un paio di cm, massimo 3.

Con la restante pasta preparate delle formine oppure le classiche strisce da crostata.

Infornate ora la base della torta SENZA marmellata. Per fare questo passaggio bisogna prima riempire l'impasto con un lieve peso, per evitare che in cottura di alzi troppo. Io ho acquistato i cosiddetti "ceci di ceramica", riutilizzabili. Potete anche usare dei fagioli o dei ceci secchi. Si versano sulla base della torta, a contatto con della carta forno per evitare che si attacchino all'impasto stesso.

Infornate così per 15 minuti a 175°C. In una teglia separata, infornate anche i biscottini che avete preparato per la guarnizione.

Trascorsi i 15 minuti estraete la torta ed i biscottini e togliete tutti i ceci o fagioli che avete usato come peso all'interno della tortiera. Riempite quindi la torta con 400 gr di marmellata a vostro piacimento, livellandola bene.

Posizionate i biscottini sopra la marmellata ed infornate il tutto nuovamente per altri 10-15 minuti, sempre a 175°C.

A questo punto sfornate la crostata ed aspettate che si raffreddi per tagliare la prima fetta!  

EnJoy!

 

Potrebbero interessarti anche:

BANANE CIOCCOLATO E CARDAMOMO

STRUDEL DI ALBICOCCHE E LAMPONI

SOCIAL

NEWSLETTER

Che verso fa il gatto?
Nome:
Email:

CONTATTAMI

CERCA

Questo sito utilizza i cookies. Navigandolo accetti.