Muahahahaha!!

Happy Halloween!

Tutti coi dolcetti di questi tempi…ed io che amo postare ricette dolci avrei dovuto approfittarne! Invece no….quando tutti fanno dolcetti, io vi piazzo una ricetta salata!! Scherzetto!!

In realtà sto lavorando su questo impasto da un po’ e ne sto tirando fuori alcune varianti. Quella della notte delle streghe mi pareva un’ottima occasione per fare un nuovo tentativo!

E poi tutti con la zucca. Per carità io ADORO la zucca, vivrei di zucca in tutte le salse ma anche qui ho voluto cambiare e utilizzare tutt’altro…gli spinaci! Banale forse, si...ma mi serviva qualcosa che ricordasse il colore verdognolo e macabro della pelle degli zombi e delle streghe…e così è stato!

Vi presento le mie dita di strega mostruose! Ottime per stuzzicare l’appetito o per grattarsi il capo, con quelle unghiazze!

Ora vi saluto, devo telefonare a zombi,  spettri e streghe…stasera tutti da me per cena! Beh per una volta non dovrò pulire le ragnatele….ahahahaha!!!

 

Ingredienti per una decina di dita:

- 100 gr farina di mais fioretto

- 50 gr farina semintegrale o tipo 0

- 50 gr tofu

- 20 ml olio di mais 

- 1 cubetto di spinaci congelati

- 1 cucchiaino di lievito naturale non vanigliato

- latte di soia qb.

- sale

- mandorle

 

Preparazione:

Preriscaldate il forno a 180°. Versate in una terrina tutti gli ingredienti asciutti e miscelateli. In un mixer versate il tofu precedentemente sbollentato per pochi minuti, l'olio, gli spinaci ammorbiditi e un pò di latte di soia, circa 100 ml. Frullate fino ad ottenere un composto cremoso da aggiungere alle farine. Allungate con altro latte di soia fino ad avere un composto morbido ma ancora asciutto e lavorabile con le mani. Mescolate bene e lasciate riposare una decina di minuti, in questo modo la farina di mais assorbirà meglio i liquidi e l'impasto sarà lavorabile più facilmente.

Formare poi dei piccoli filonicini con le mani. Se l'impasto risulta appiccicoso bagnatevi le mani con un goccio di olio e vedrete che sarà più facile. Adagiate una mandorla all'estremità di una delle "dita" e con un coltellino incidete dei piccoli "tagli" paralleli che rappresenteranno le pieghette sulla pelle delle dita. Cuocere in forno ventilato a 170° per 15 minuti finchè cotti ma non troppo dorati.

Che dire se non...qua la mano!

EnJoy!

SOCIAL

NEWSLETTER

Che verso fa il gatto?
Nome:
Email:

CONTATTAMI

CERCA

Questo sito utilizza i cookies. Navigandolo accetti.