Questo plumcake alle castagne è nato per errore. Ho visto in tv una ricetta di un biscottone traboccante di pezzi di cioccolato e ho voluto rifarlo alla mia maniera, con la farina di castagne che avevo in casa. Arrivati al momento di mettere il latte nell’impasto mi sono distratta o, come si dice da queste parti, mi è venuta “la balorda”…sono andata "in oca"...si insomma, mi sono menata via una frazione di secondo e ho versato troppo latte.

Addio impasto simil-frolla.

Era però un dosaggio incredibilmente perfetto per una torta soffice quindi ho versato il composto nella teglia da plumcake ed il risultato è stato spettacolare, morbido e soffice col retrogusto di castagna…ciaoooo!

Questa torta prevede l'uso di stevia liquida. Questo trucchetto mi permette di ridurre notevolmente lo zucchero del dolce mantenendo comunque un sapore molto gradevole. Non mettete più di due gocce però altrimenti il sapore ne risentirà. Se non avete la stevia, usate 100gr di zucchero mascobado. Molto probabilmente vi servirà anche una piccola aggiunta di latte per compensare l'aumento di sostanza asciutta.

Tempo di preparazione: 40 minuti

Difficoltà: facile

Tipologia di piatto: colazione

 

Ingredienti:

100 gr farina di castagne

150 gr farina integrale VitaMill di Grandi Molini Italiani ( www.vitamill.it )

2 cucchiai fecola di patate oppure amido di riso o di mais

50 gr zucchero integrale mascobado

2 gocce di stevia 

Cannella, scorza d’arancia grattuggiata bio

50 ml olio extra vergine di oliva

Latte di riso qb (vedi spiegazione pre-ricetta)

100 gr cioccolato fondente, meglio se almeno 70% di cacao

½ bustina di cremor tartaro o lievito naturale per dolci

 

Preparazione:

Setacciare insieme le farine, la fecola ed il cremor tartaro. Spezzettare il cioccolato fondente e metterlo da parte. Aggiungere alle farine anche lo zucchero mascobado, la cannella e la scorza di arancia. A parte mescolare insieme 200 ml di latte, la stevia (occhio, 2 gocce e non di più!) e l'olio extravergine di oliva. Emulsionare bene, preferibilmente con un minipimer per ottenere un risultato migliore. Ungere ed infarinare una teglia e preparare il forno caldo a 175°.

Quando il forno è caldo, procedere a mescolare insieme ingredienti secchi e liquidi. Mescolare bene per non creare grumi ottenendo un impasto morbido. Aggiungete latte se vi sembrerà troppo asciutto o compatto. Infine aggiungere anche il cioccolato a pezzetti, mescolare un'ultima volta e versare nella tortiera, meglio se a forma di plum cake.

Cuocere per 25 minuti finchè lo stecchino inserito nel dolce verrà fuori asciutto. Far raffreddare completamente prima di tagliare.

EnJoy!

 

Potrebbero interessarti anche...

CREMA DI CASTAGNE

PANE DI BANANE

 

 

 

SOCIAL

NEWSLETTER

Che verso fa il gatto?
Nome:
Email:

CONTATTAMI

CERCA

Questo sito utilizza i cookies. Navigandolo accetti.