E anche quest'anno è successo. Ero lì che sistemavo della biancheria ed è arrivato, così all'improvviso....lo spirito natalizio. Ti prende un qualcosa, forse un ricordo, un odore o una musica che senti...e si accende una lampadina nel cervello. Cominci ad aver voglia di ghirlande, addobbi, maglioni rossi e bianchi e pon pon, per non parlare della cannella, i biscotti speziati ed il vin brulè. 

Allora cominci a pensare agli addobbi. Che colore quest’anno? Oro, argento, multicolor…Ed io? Potrò essere come tutti almeno in questo..io? Ovviamente la risposta è no. Già lo scorso anno ho realizzato tutti gli addobbi dell'albero con i biscotti speziati e le fettine d'arancia essiccate. Purtroppo però, avendo realizzato biscotti con una bellissima finestrella colorata di caramella ho rovinato tutto perchè la caramella, col passare dei giorni e con il calore della casa si è man mano sciolta impiastricciando tutto l'albero che, ahimè, quest'anno è ridotto maluccio.

Non amo molto gli addobbi tradizionali. Mi sanno di imposizione e comunque costano troppo per quello che realmente valgono. L'altro giorno ho visto una pallina di quelle con dentro il liquido e la neve che si muove. Non era proprio minuscola ma diciamo che stava in una mano. 39€. Maddai! Fosse stata poi realmente bella! Sembrava che la rennina che stava lì dentro dicesse “si lo so, ma che ci vuoi fare mi hanno fatta così”.

Niente cinesate o chincaglierie per il mio albero. Preferisco optare per il naturale anche negli addobbi, più qualche semplice pallina colorata. La casa così si profuma di spezie e d’agrumi ed il risultato finale è più caldo e accogliente delle normali palline, stelline e via dicendo. Visto che il momento degli addobbi si avvicina (tassativo 8 Dicembre entro le 24 che se sgarri un giorno perchè hai preso altri impegni o torni tardi e stanca dal lavoro ti senti in colpa perché stai trascurando una millenaria tradizione) sto iniziando i “lavori”.

Per cominciare, quest'anno sto raccogliendo da tutti bucce d'arancia biologica. Anche voi che mi leggete, se avete qualche arancia bio già spremuta e passate dalle mie parti.... :-D  Con la buccia dell'arancia ma anche del limone potete infatti realizzare delle decorazioni molto carine semplicemente intagliando la buccia con le formine dei biscotti ed essiccandola. Non avete un essiccatore? il calorifero andrà benissimo! Ed ecco così bellissime stelline o cerchietti decorativi.

E con i ritagli di buccia?

Anche quelli vanno essiccati e poi macinati con un macina caffè per ottenere una polvere dall’irresistibile color pastello e profumatissima che userete per insaporire di tutto…dai risotti alle zuppe, dai frullati alle tisane, torte e biscotti. Altre belle idee per agghindare il vostro albero sono fettine di mela essiccata, fettine d’agrumi, collane di arachidi e pop corn ed infine gli intramontabili biscottini di pan pepato.

Appuntamento allora tra 8 giorni per scoprire l’albero completamente agghindato!!

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

SOCIAL

NEWSLETTER

Che verso fa il gatto?
Nome:
Email:

CONTATTAMI

CERCA

Questo sito utilizza i cookies. Navigandolo accetti.